ANNUNCIO CONGRESSO: PADOVA 16 SETTEMBRE 2017 SINDROME DI KLINEFELTER. DALLA GENETICA ALLA TERAPIA: UN APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE

Noi adulti e noi genitori dovremmo sforzarci di andare sempre a questi congressi e perché sebbene la Klinefelter non faccia più parte delle Malattie Rare, resta una patologia poco nota, tanto è vero che ancora oggi, molti medici di famiglia non la conoscono. Quindi anche se siamo già in cura presso uno specifico Centro di Riferimento, è nostro dovere, per riguardo a noi stessi o a nostro figlio, di essere costantemente aggiornati sotto tutti gli aspetti: medici e psicologici. Inoltre partecipare ai Congressi in cui sono ufficialmente invitati i Pazienti, i loro famigliari e le Associazioni, è un’esperienza davvero unica di confronto e condivisione con persone che vivono tutti i giorni come noi la Klinefelter sulla loro pelle.

Ecco perché anche noi di SVITATI 47 vi invitiamo a partecipare a questo Congresso sulla Sindrome di Klinefelter  promosso dalla SIAMS che si svolgerà a Padova, sabato 16 settembre 2017, dalle 8:45 alle 18:00 presso l’Aula Magna “Galileo Galiei” Palazzo del BO in Via VIII Febbraio, 2.

09.00 Introduzione. Dimensioni del problema e criticità – Alberto Ferlin (Padova)

9.15-10.15 Genetica ed epidemiologia

Moderatori: Maurizio Clementi (Padova) – Liborio Stuppia (Chieti)
09.15 Analisi critica dei dati epidemiologici: quanti e dove sono i pazienti Klinefelter? – Fabio Lanfranco (Torino)
09.30 All’origine della sindrome: la meiosi e le aneuploidie – Marco Barchi (Roma)
09.45 Il cromosoma X sovrannumerario: aspetti genetici ed epigenetici – Marco Bonomi (Milano)
10.00 Discussione

10.15-11.15 La diagnosi precoce e la transizione
Moderatori: Sandro Francavilla (L’Aquila) – Giorgio Perilongo (Padova)
10.15 Diagnosi e consulenza in epoca prenatale – Faustina Lalatta (Milano)
10.30 Diagnosi e management in età pediatrica – Gaia Silibello, Paola Vizziello (Milano)
10.45 La transizione dal pediatra al medico dell’adulto – Sara Azzolini, Nella A. Greggio, (Padova)
11.00 Discussione
 
11.30-13.00 Fisiopa tologia e manifestazioni cliniche
Moderatori: Mario Plebani (Padova) – Filiberto Zattoni (Padova)
11.30 Il comune denominatore: il danno della funzione testicolare – Carlo Foresta (Padova)
11.45 Le comorbidità

  • Rischio metabolico – Rosario Pivonello (Napoli)
  • Rischio cardiovascolare – Sandro La Vignera (Catania)
  • La salute dell’osso – Marco Ghezzi (Padova)
  • Aspetti sessuologici – Riccardo Selice (Padova)
  • Aspetti psicologici – Giovanni Castellini (Firenze)

13.00 Discussione

14.30-15.30 La terapia personalizzata
Moderatori: Vito A.Giagulli (Conversano – Bari) – Mario Maggi (Firenze)
14.30 Le opzioni per diventare genitori – Alessandro Pizzocaro (Milano)
14.45 La terapia sostitutiva con testosterone: modalità e outcome – Giovanni Corona (Bologna)
15.00 Le terapie delle comorbidità e gli stili di vita – Giancarlo Balercia (Ancona)
15.15 Discussione

15.30-16.30 Criticità nella gestione della sindrome
Moderatori: Andrea Fabbri (Roma) – Paola Facchin (Padova)
15.30 La comunicazione della diagnosi: aspetti psicologici nei genitori e nei pazienti – Stefano Angelini (Padova)
15.45 Opzioni terapeutiche nell’adolescente e durante la pubertà – Vincenzo Rochira (Modena)
16.00 Preservazione della fertilità: quando, come, prospettive – Andrea Garolla (Padova)
16.15 Discussione

16.30-18.00 Tavola rotonda
Le società scientifiche, il SSN e le associazioni di pazienti per la sindrome di Klinefelter. I centri di riferimento in Italia raccontanoModeratori: Alberto Ferlin (Padova) – Emmanuele A. Jannini (Roma)

Relatori: Aldo E. Calogero (Catania)
Carlo Foresta (Padova)
Daniela Pasquali (Napoli)
Antonio Radicioni (Roma)

Discussione con i pazienti e interventi delle associazioni dei pazienti

18.00 Conclusioni e chiusura

Il progetto KING:
Klinefelter Italian Group – è la task force SIAMS, (Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità) coordinata da Daniela Pasquali, deputata alla ricerca, cura e tutela dei pazienti affetti da sindrome di Klinefelter. È composta dai professionisti dei centri di riferimento italiani per la sindrome e da esperti multidisciplinari coinvolti nella ricerca di base e traslazionale e nella assistenza clinica.
Iscrizione online al sito:  www.ccgm.it . L’evento è accreditato per 200 partecipanti. Si accetteranno le iscrizioni in sede congressuale sino ad esaurimento dei posti disponibili. La Fondazione Foresta Onlus è parte dell’organizzazione ed è lieta di offrire la partecipazione al congresso chiedendo un contributo liberale di 10 euro. L’iscrizione comprende: partecipazione ai lavori, kit congressuale, pranzo, certificato di partecipazione e certificazione ECM.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...